■■■

roba di risse tra famiglie?!? eccovele servite...

■■■
16-06-2014

TUTTI CONTRO TUTTI

Tra il XII e il XV secolo, lo sviluppo urbano della città - incentrato attorno alla palazzata della Ripa Maris - è caratterizzato dalle "curie" degli insediamenti delle varie famiglie: le piccole piazze interne sono protette da un complicato sistema di torri e archivolti che, all'occorrenza, trasformano il quartiere dove abita una stessa famiglia in un fortilizio. Guelfi contro ghibellini, anzi "rampini" contro "mascherati" (la lealtà verso il papa o l'imperatore è probabilmente l'ultima delle cause di conflitto) si affrontano continuamente con continui rovesciamenti di fronte e di alleanze: la città che ne viene fuori finisce per somigliare di più alle città orientali, con i loro complicati sistemi "alveolari" di distribuzioni degli spazi, che alle più ordinate esperienze rinascimentali volute dai vari signori e monarchi europei. Con il cambio di passo dell'economia cinquecentesca, l'aspetto della città muterà puntualmente, ma l'impianto medievale resterà intatto... così come inalterata resterà la conflittualità cittadina: Adorno contro Fregoso; nobili "vecchi" contro nobili "nuovi"; etc... etc...


  • luglio 2019
  • giugno 2019
  • maggio 2019
  • aprile 2019
  • marzo 2019
  • febbraio 2019
  • gennaio 2019
  • ottobre 2018
  • agosto 2018
  • maggio 2018
  • aprile 2018
  • febbraio 2018
  • gennaio 2018
  • dicembre 2017
  • novembre 2017
  • ottobre 2017
  • settembre 2017
  • luglio 2017
  • giugno 2017
  • maggio 2017
  • aprile 2016
  • marzo 2016
  • febbraio 2016
  • gennaio 2016
  • febbraio 2015
  • gennaio 2015
  • dicembre 2014
  • novembre 2014
  • ottobre 2014
  • settembre 2014
  • agosto 2014
  • luglio 2014
  • giugno 2014
  • maggio 2014