Fantasmi e leggende

Un vento quasi diabolico

Un giorno il vento passeggiava col diavolo per Genova. I due procedevano chiacchierando amabilmente finché giunsero insieme in salita Arcivescovado.
Il diavolo, per sbrigare alcune faccende, entrò nel cinquecentesco palazzo arcivescovile e disse al compare di attenderlo giù. Il vento rimase giù ad aspettarlo, ma il diavolo si sistemò in qualche modo nel palazzo e non ne discese mai più.
Da allora il vento attende il diavolo nervosamente andando avanti ed indietro…motivo per cui, ancora oggi, in salita Arcivescovado soffia un vento quasi diabolico… 

Vai a fantasmi e leggende