Scopri, vivi, ama

Explora propone un nuovo modo per vivere esperienze uniche ed emozionanti.

Un modo originale e innovativo di scoprire il patrimonio culturale.

L’arte e la storia diventano interessanti, curiose e divertenti!

Racconti affascinanti e misteriosi sveleranno la storia ufficiale arricchita da particolari illuminati da luce soffusa, dimenticati nel tempo, aneddoti, curiositá, miti e leggende che riveleranno il fascino e la bellezza di un luogo unico, segreto…tutto da scoprire! 

Prossimi appuntamenti

Genova in rosa

21 Agosto 2022

Tra amore e passione, tra intrigo e lealtà, la vita e i segreti delle donne di Genova saranno svelati: sante e streghe, nobili e popolane, cortigiane e rivoluzionarie. Sono le donne a rivelare l'anima nascosta dei palazzi e delle strade in cui vissero nel passato, tessendo trame di amori e odi. Un viaggio alla scoperta del mondo femminile nascosto e intrigante da cui emergono indelebili passioni che sopravvivono nel tempo. Dalla storia della musa ispiratrice per eccellenza, quella di Botticelli per la sua Venere, a quella della nobildonna che beffò il più grande generale di Francia!

Book ticket

Staglieno: i protagonisti del Risorgimento

27 Agosto 2022

Visite ufficiali del Comune di Genova

Il suggestivo percorso parte dalla Statua della Fede, attraversa parte della galleria superiore a levante per inoltrarsi lungo i sentieri nascosti all'interno del Boschetto, alla scoperta di cappelle, mausolei, monumenti. Si conclude con la visita alla tomba di Giuseppe Mazzini, opera di G.V. Grasso e con la zona del Boschetto dei Mille, ricca di sepolture di protagonisti del Risorgimento.

Book ticket

Cose mai viste

27 Agosto 2022

Anche chi pensa di conoscere Genova vedrà svelarsi, mano a mano, piccoli segreti accuratamente celati nei grandi monumenti e aspetti assolutamente inediti della città vecchia per scoprire come a fianco della grande storia ufficiale della Superba si celino numerosi racconti seducenti e insoliti. Il fascino nascosto di piazzette e vicoli inaspettati, palazzi che non sono quello che sembrano, tombe nascoste e sculture misteriose. Tracce di un passato che attende solo occhi capaci di vederle, di leggerne le affascinanti storie attraverso la filigrana del tempo. Un percorso che di tappa in tappa rivelerà un susseguirsi di aneddoti e curiosità in una girandola di scoperte, piccole e grandi, per rileggere Genova in un modo nuovo, divertente, unico.

Book ticket

Maniman

3 Settembre 2022

Gli storici dicono che “le città sono stati d'animo” e quello di Genova si esprime in una parola: “Maniman”. Più che una parola, è un intero vocabolario di emozioni espresse in un unico suono che può abbracciare tutte le sfumature del pessimismo così come la serena convinzione che, con le dovute accortezze, qualsiasi difficoltà può essere superata. Parola di natura duplice, Maniman finisce per rispecchiare anche la realtà fisica di una città i cui caruggi accostano palazzi e catapecchie, archi gotici e suggestioni arabe, prosaicità mercantile e slancio religioso: “maniman” che non si finisca col sembrare troppo ricchi, troppo poveri, troppo cristiani, troppo saraceni...troppo! Questa parola che invita alla prudenza finisce per identificare un'eroica resilienza verso le avversità che ha finito per permeare non solo gli abitanti, ma anche i suoi edifici... maniman che non ci si faccia un tour...

Book ticket

Staglieno e le Donne

4 Settembre 2022

Visite ufficiali del Comune di Genova

La figura femminile si racconta in tutte le sue sfaccettature: figlie, mogli, madri e amiche. Un percorso alla scoperta del mondo delle donne tra Ottocento e Novecento e delle personalità femminili sepolte a Staglieno.

Book ticket

Nel 1519, Fadrique Enriquez de Ribera, uno dei nobili più illustri di Siviglia, decide di punto in bianco di volersi recare a Gerusalemme
Genova sarebbe potuta essere il set originale di un film giallo, ma l'occasione è andata sprecata, tutto a causa di
10 maggio 1937 All’Ospedale del Pammatone una donna è disperata, piange la figlia dodicenne appena morta tra dolori atroci. I medici hanno concluso